Altre voci: Natàlia Castaldi

[issuu layout=http%3A%2F%2Fskin.issuu.com%2Fv%2Fcolor%2Flayout.xml backgroundcolor=FFFFFF showflipbtn=true documentid=100124114133-9aca83aa08c54394b9fc32d0e9b499ac docname=poesie_scelte-natalia_castaldi viagra professional username=Stroboscopio loadinginfotext=Poesie%20Scelte%20-%20Natalia%20Castaldi width=600 height=424 unit=px]

(testi tratti da Minimalismi Letterari e Dintorni Controvento)

Capita, a volte, di vedere, sentire o leggere cose talmente importanti che se ne vorrebbe essere gli autori. E un forte senso di invidia – quella autentica, genuina, capace di riconoscere la superiorità di ciò che abbiamo di fronte – ci lascia l’amaro in bocca, mentre le labbra si schiudono nella sorpresa. È qualcosa che a me personalmente non capita spesso, ma quando mi succede – come pochi minuti fa – diventa un momento che sento il bisogno di trattenere il più a lungo possibile.

Per questa ragione ho deciso di “inaugurare” una nuova rubrica che chiamerò “Altre Voci”, a cui affidare in custodia questi piccoli momenti preziosi in cui si riesce ad essere, per fortuna, altri da sè.

Questo è il primo, inavvertitamente regalatomi da Natalia Castaldi: una poetessa con una marcata potenza imaginifica ed una incredibile proprietà di linguaggio, in grado di trascinare il lettore in un vortice di parole che inaspettatamente si concretizzano in figure reali ed affatto retoriche. Una voce tenera ed a tratti disincantata che riesce ad adornare di bellezza anche le cose più terribili.


 

4 thoughts on “Altre voci: Natàlia Castaldi

  1. sono senza parole, Noa
    mi hai spiazzata.
    Capita di incontrare persone speciali e di riconoscerle al primo istante, questo è successo a me venendo nel tuo blog e anche io conserverò questo momento, coltivandolo in una bella collaborazione ed amicizia.
    grazie Noa, di cuore.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *