Cattivi Sonetti – ‘A Roberto Maroni’

Mio Ministro – mi perdoni,
mi sovvien una domanda:
per Natale, alla Standa,
tra lenticchie e panettoni

troveremo nei cartoni
guanti neri, mazza e benda
– per andar a far la ronda –
sciolti o nelle confezioni?

Ne volevo regalare
un bel paio a mio fratello;
è in età prescolare

e già sa dire: “manganello”,
“clandestino devi andare”
“sporco negro” e “succhia uccello”.

[flashvideo file=http://www.youtube.com/watch?v=UNB-HpWvLUw /]

3 thoughts on “Cattivi Sonetti – ‘A Roberto Maroni’

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *