Italia come Cuba (?)

Yoani Sánchez, la blogger che racconta Cuba senza peli sulla lingua, ha subito un attacco da parte della polizia del regime mentre era assieme ad un suo collaboratore (Orlando) per le strade de L’Avana, sotto gli occhi di decine di persone che si sono voltate dall’altro lato.

Agli italiani che dimostrano sdegno e stupore, vorrei chiedere di conservane un po’ anche per quando simili episodi accadono nella loro propria Nazione, come le recenti soppressioni dei manifestanti da parte della polizia antisommossa e alcune morti sospette in carcere. Perchè, come Yoani dice,

The dozens of eyes that watched as Orlando and I were forced into a car with blows would prefer not to testify, and so they put themselves on the side of the criminal.

continua a leggere il post di Yoani…


 

Firma l’appello a sostegno di Yoani promosso da

Il Fatto quotidiano.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *